Chi siamo

L’Ekoclub Bari Sardo è un’associazione di volontariato ONLUS che opera da oltre 20 anni nel panorama ogliastrino. Gruppo coeso e ben organizzato svolge servizi di educazione ambientale, salvaguardia del territorio, antincendio boschivo e protezione civile. Grazie anche all’apporto di giovanissimi collaboratori, oltre che del determinante contributo dei veterani, l’associazione è in grado di controllare in maniera capillare ed efficace l’intero territorio bariese e territori limitrofi.

L’associazione nasce nel lontano giugno del 1993 grazie all’intraprendenza di alcuni cittadini preoccupati dalla dilagante piaga degli incendi boschivi. Se pur con pochi mezzi viene affrontata la prima campagna antincendi che mette in luce fin da subito l’efficienza e l’utilità del servizio offerto. Questa giovane realtà cresce con il passare degli anni. Tante le manifestazioni promosse nel tempo: da fondali puliti alle varie giornate ecologiche. Tra alti e bassi si arriva sino ai giorni nostri.

L’Ekoclub vanta attualmente oltre 40 soci operativi più numerosi soci sostenitori e offre un servizio indispensabile caratterizzato da tanto entusiasmo ma anche tanto senso di responsabilità e tanta professionalità.

 

Mezzi e attrezzature

L’Ekoclub Bari Sardo vanta un parco mezzi e attrezzature di tutto rispetto che consentono di operare con efficacia nella maggior parte delle situazioni. Oltre ai dispositivi di protezione individuale l’associazione dispone di atomizzatori e soffiatori per operazioni di spegnimento e bonifica. Decespugliatori, motoseghe. Rimorchio con generatore di corrente autonomo con impianto di illuminazione per intervento notturno.

Per le comunicazioni interne l’associazione dispone di un ponte radio in banda VHF in grado di garantire una capillare copertura di tutto il territorio comunale e zone limitrofe. A disposizione degli operatori radio palmari, veicolari e base radio presso la sede. Inoltre per le operazioni di ricerca dispersi a disposizione dispositivi gps palmari e software di gestione mappe/cartografia.



  • Nuova Ford Ranger AIB

    Mezzo agile e robusto, consente di operare anche in territori impervi. Monta un modulo antincendio con vasca in acciaio da 600 litri circa, motopompa a gasolio, 150 metri di manichette da 25, 75 metri di naspo. Può ospitare fino a 5 operatori.



  • Ford Ranger AIB

    Mezzo agile e robusto, consente di operare anche in territori impervi. Monta un modulo antincendio con vasca in acciaio da 400 litri circa, motopompa a gasolio e doppio naspo da (120 e 80 metri) con annessa lancia o atomizzatore. Può ospitare fino a 4 operatori.



  • Land Rover 110 AIB

    Mezzo agile e robusto, consente di operare anche in territori impervi. Monta un modulo antincendio con vasca in acciaio da 400 litri circa, motopompa a gasolio e naspo da 75 metri con annessa lancia. Può ospitare fino a 5 operatori.